Scegli la tua Cult City e inizia la tua visita

Bergamo
Brescia
Como
Cremona
Lecco
Lodi
Mantova
Monza
Pavia
Sondrio
Varese
SCOPRI VARESE CON I CONSIGLI DI ROSITA MISSONI

Varese/ Must See

1 Palazzo Estense

2 Sacro Monte

3 Musei Civici di Villa Mirabello

4 Isolino Virginia

5 Villa Menafoglio Litta Panza

6 Basilica di San Vittore Martire

7 Villa e Parco Toeplitz con Museo Castiglioni

8 Museo Civico d’Arte Moderna e Contemporanea

9 Casa Museo Ludovico Pogliaghi

10 Chiesa di Santo Stefano

Scarica il flyer

È la dama della moda italiana. Con l’indimenticabile marito Ottavio, Rosita Missoni ha creato uno stile unico e inconfondibile che ha conquistato il mondo; traducendo in forme stilisticamente rigorose e semplici una mescolanza di righe, zig zag e geometrie varie che gli Americani hanno definito “put-together”. Una storia di successo, di creatività, ma prima di tutto d’amore. La cornice? «Il nostro Varesotto: Ottavio se ne era innamorato al punto di decidere assieme a me di costruire la nostra fabbrica qui ed in seguito anche la nostra dimora con annesso parco, orto, ecc..». Lo scorcio da non perdere? Ha la stessa poesia. «Le albe e i tramonti sul Monte Rosa». Parola di Cult City Ambassador di una meravigliosa “Città Giardino”.

 

VARESE MI PIACE PERCHÉ 
È una città naturalmente accogliente, grazie alla sua splendida collocazione ai piedi del Parco del Campo dei Fiori e del Sacro Monte e per tre quarti circondata dalla corona delle Alpi e Prealpi che fanno da meravigliosa cornice al suo Lago. Una città con stupende ville nel mezzo di parchi incantevoli; non per niente, ai tempi in cui andavo a scuola, aveva l’appellativo di “Città Giardino” che penso tuttora si meriti.

UN CAPOLAVORO DA NON PERDERE
Il Borgo di Santa Maria del Monte (Sede Unesco) al quale si accede attraverso la Via Sacra, una Via Crucis di 14 Cappelle. Nelle giornate limpide il panorama (Monte Rosa e Lago di Varese) toglie il fiato. La visita include anche la Casa Museo Ludovico Pogliaghi con ingresso dal viale delle Cappelle.

UN ANGOLO SEGRETO
Il Bar La Darsena nel Porticciolo di Cazzago Brabbia sul Lago di Varese tra cigni e anatre servono un ottimo spritz accompagnato da gustose tartine preparate al momento.

IL MUSEO DOVE TORNEREI 1.000 VOLTE
La Villa e Collezione Menafoglio Litta Panza a Biumo Superiore (Bene FAI) con la famosa collezione d’arte contemporanea. Nel rione di Sant’Ambrogio la Villa Toeplitz con il Museo Castiglioni e a Sesto Calende il Museo Archeologico della Civiltà di Golasecca.

LO SCORCIO DA INSTAGRAMMER
Le albe e i tramonti sul Monte Rosa.

UNA PASSEGGIATA CON GLI AMICI
All’Isolino Virginia e poi fuori porta lungo-lago e lungo-fiume (Ticino) da Sesto Calende a Golasecca.

DOVE CATTURARE IL TRAMONTO
Dal piazzale di Villa Molino dei Marchesi Stanga, attuale sede del Comune di Sumirago, si ha la panoramica della corona infuocata delle Alpi con al centro il massiccio del Monte Rosa.

IL PIATTO PIÙ BUONO
“Riso in cagnone con filetti di pesce persico” (pesce persico servito come da tradizione con abbondante riso in bianco condito con burro e salvia) poi “polenta e bruscit” e “polenta e cassoela”

LA PIAZZA DOVE BERE UN APERITIVO
La terrazza del Ristorante Borducan al Sacro Monte, luogo da non mancare ai primi soli di febbraio gustando anche un gradevole lunch.

DOVE SCOPRIRE LA STORIA
All’Isolino Virginia (Sito dell’Unesco) il più antico insediamento palafitticolo dell’Arco Alpino e al Monastero di Torba (Bene FAI) luogo antico e suggestivo carico di atmosfera storica, a Gornate Olona alle pendici dell’altura su cui è situato il parco archeologico di Castelseprio.

DOVE GUARDARE IL FUTURO
Nel mio giardino diventato un parco-giochi con i miei bis nipotini.

L’EVENTO DA NON PERDERE
Consiglio di approfittare in primavera delle ‘Giornate del FAI’ per poter visitare i Beni della Fondazione non visitabili durante l’anno: Villa e Collezione Menafoglio Litta Panza a Biumo, Il Monastero di Torba a Gornate Olona, Villa di Porta Bozzolo a Casalzuigno, la Torre di Velate. Altro evento da non perdere: la Fiera del Cardinale a Castiglione Olona.

UN GIGANTE DEL PASSATO
Ottavio Missoni, mio marito, che si è innamorato del nostro Varesotto al punto di decidere nel 1965 con me ben d’accordo, di lavorare e vivere qui costruendo prima la fabbrica e poi la casa inserita in un bosco naturale di querce, castagni, betulle e pini di brughiera e dedicandosi per tutta la vita ad arricchire il parco naturale con altre specie di alberi ed arbusti da fiore: camelie, cornus, calicantus, ciliegi da fiore, azalee, rododendri, glicini, rosai, lonicere fragrantissime e i prati con crocus, giacinti, tulipani, narcisi, bucaneve, primule, ellebori, violette in modo da avere una fioritura rifiorente durante tutto l’anno.

UN SOUVENIR
Una cartolina del Monte Rosa col lago ai suoi piedi all’alba quando diventa rosa o al tramonto quando diventa infuocato.

SE FOSSE UN BRANO MUSICALE…
Un’interminabile sinfonia.

CONSIGLIO PER UN FUORIPORTA
Al Golf Club di Luvinate, un antico Convento, esempio di architettura Romanico-Lombarda edificato nel XII° secolo e caratterizzato dal magnifico chiostro, dalla Chiesa e dalla Club House con annesso un ottimo Ristorante dalla cui terrazza si gode una spettacolare vista sul Lago di Varese. All’Eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno, luogo suggestivo di incomparabile bellezza situato a picco sul Lago Maggiore. Consiglio anche di assaggiare i dolci delle eccellenti pasticcerie di Varese: il ‘dolce Varese’ di Zamberletti, i fondant e marron glacé dell’antica Pasticceria Ghezzi o a Gallarate gli “Amaretti di Gallarate” delle Pasticcerie Bianchi – Famiglia che ci fornisce squisiti dessert da quattro generazioni.

FacebookTwitterEmailShare
“Varese è una Città Giardino con stupende ville e parchi incantevoli. Una cartolina? La vista sul Monte Rosa al tramonto”.
Rosita Missoni
STILISTA

CULT CITY LIFE/ Varese TRE ESPERIENZE DA NON PERDERE

L’EREMO DELLE MERAVIGLIE

A 20 km da Varese, sul Lago Maggiore, scopri l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, un nido d’aquila sospeso tra acqua e rocce

Scopri di più
IN CERCA D’ORIZZONTI

Che la si ammiri dal colle di Biumo, da Campo dei Fiori o dalla terrazza del Mosè, Varese fa sempre lo stesso effetto: ammaliante

Scopri di più
NEI PAESI DIPINTI

A due passi da Varese, scopri l’incanto dei murales di Marchirolo, Arcumeggia e Runo. Piccoli borghi dove l’arte si respira per strada

Scopri di più

CULT CITY GALLERY/ TUTTE LE Più BELLE IMMAGINI DI Varese

Villa Panza, Varese
Condividi su TWITTER
Palazzo Estense, Varese
Condividi su TWITTER
Chiesa di Santo Stefano, Varese
Condividi su TWITTER
Casa Museo Ludovico Pogliaghi, Varese
Condividi su TWITTER
Villa Teoplitz, Varese
Condividi su TWITTER
Musei Civici di Villa Mirabello, Varese
Condividi su TWITTER
Basilica di San Vittore Martire, Varese
Condividi su TWITTER
Civico Museo d'Arte Moderna e Contemporanea, Varese
Condividi su TWITTER
Sacro Monte, Varese
Condividi su TWITTER

Varese/ INFORMAZIONI TURISTICHE

CULT CITY/ Organizza il tuo viaggio

Cult City / In 48h
110 cose da fare o vedere in
undici Città d’Arte #inLombardia
Cult City / Magazine
Undici ritratti di città, capolavori,
emozioni a filo d’acqua, sapori…
Cult City / Eventi
Festival, mostre, concerti…
12 mesi, oltre 400 appuntamenti
Questo sito utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza sul nostro sito. Se desideri saperne di più clicca qui.
Se chiudi questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookie.
X